Linkedin è ormai lo strumento principale per trovare lavoro in Italia ed all’estero. La Linkedin presenza di un buon profilo Linkedin è ormai importante tanto quanto avere un curriculum vitae impattante e professionale.

La vetrina della nostra carriera professionale é il nostro Profilo Linkedin, che come tutte le vetrine, ha la necessità di essere brillante, eccellente e che si distingue dai miliardi di profili presenti sul Social Network lavorativo per eccellenza.

Ecco i 6 Modi che il Team di JoBBee.it ha identificato per avere un profilo Linkedin eccellente:

  1. Aver inserito una foto profilo perchè aumenta la probabilità di essere contattato. Ovviamente non ci riferiamo a foto profilo ammiccanti ed ambigue, ma a foto profilo professionali che consentano di dare un volto alle esperienze che sono elencate nel proprio profilo LinkedinLinkedin e nelle interazioni nei gruppi di discussione seguiti
  2. Avere un JoB Title semplice e comprensibile. A volte rimaniamo incantati della fantasia che hanno alcuni professionisti nel darsi ‘un tono’ inventandosi ruoli professionali altisonanti che poi in realtà non indicano nulla. Sappiate che sono controproducenti perché comprendendolo solo voi, nessun Recruiters proverà a cercare quel Job Title fantasioso anche se magari avete esperienze in linea con la ricerca che sta effettuando. Quindi, bando ai Life Social Work Coach Manager o robe simili che non dicono nulla.
  3. Non usare termini tecnici, o scontati nella sezione RIASSUNTO. Basta inserire i classici termini banali di ‘passione’, ‘motivazione’, ‘leadership’ e chi più ne ha più ne metta! Vale lo stesso per termini altamente tecnici del vostro ruolo professionale, in quanto i Recruiters seppur con una conoscenza approfondita delle vostre mansioni, non è un tuttologo quindi non può sapere ogni terminologia tecnica.
  4. Controlla Linkedin giornalmente. Una volta creato il proprio profilo Linkedin non si è finito, anzi. Controllare quotidianamente la sezione notizie per posizioni che si aprano in multinazionali per voi importanti, o rimanere aggiornati sulle discussioni tematiche che seguite è fondamentale per sfruttare al meglio le potenzialità di Linkedin
  5. Segui le aziende più influenti del tuo settore per visualizzare lavoro linkedinposizione aperte e partecipa a gruppi di discussione. Questi aspetti sono fondamentali infatti per crearsi una propria reputazione su Linkedin, e la propria autorità in un determinato campo. La community di Linkedin ha proprio la funzione di consentire lo scambio agli ‘addetti ai lavori’ di diversi settori su temi ed argomenti del momento e far comprendere la propria competenza in un dato settore
  6. Condividi contenuti professionali. La sezione status serve a condividere alla propria rete i propri successi, progetti che si stanno portando avanti ed obiettivi raggiunti. Usatela per condividere aspetti lavorativi e mai per aforismi banali e barzellette come spesso succede.
Condividi su: