Ti aiuta a trovare lavoro

Strategie per cercare Lavoro: come usare la Lettera di Presentazione

Affrontiamo oggi il secondo tema in merito alle diverse strategie per cercare lavoro. Dopo iLettera di Presentazione metodi per usare al meglio Curriculum e Linkedin, oggi discutiamo di un’arma potentissima nelle mani di un candidato che solitamente rimane inutilizzata: la Lettera di Presentazione.

Che venga chiamata Lettera di Presentazione,  di Motivazione o Cover Letter ha sempre la funzione principale di introdurre e far conoscere in modo approfondito il profilo del candidato di cui si andrà a leggere esperienza e percorso accademico nel Curriculum che si andrà ad allegare.

La Lettera di Presentazione è il ‘luogo’ più adatto per approfondire temi quali: passaggi frequenti tra un ruolo lavorativo ed un altro, motivare il perché della voglia  di cambiamento nonostante si è da poco in una nuova realtà, far comprendere il cambio di rotta del percorso lavorativo da quello accademico e molto altro ancora.

analisi gratis curriculumL’errore più comune che viene riscontrato dai nostri esperti durante l’Analisi GRATUITA che effettuiamo su Curriculum e Lettera di Presentazione che ci inviate è proprio quella di non aver fatto un buon uso di questi due diversi documenti e di voler scrivere in un Curriculum elementi che non appartengono alla sua formattazione standard, e ridurre la Lettera di Presentazione ad un mero riassunto del Curriculum.

Gli altri errori che vengono commessi dai candidati nello scrivere la Lettera di Presentazione sono:

  • Ritenere che sia l’email che si allega quando si manda il Curriculum
  • Pensare che i selezionatori non la leggono e quindi non allegarla in una candidatura
  • Credere che basti copiarla da quella di un amico/collega e cambiare alcune aspetti per averne una

In realtà tutti i candidati dovrebbero comprendere che la Lettera di Presentazione è l’unicacome trovare lavoro su internetarma nelle loro mani per far comprendere ai Recruiters il loro spessore o per motivare in maniera sensata gli Handicap del Curriculum che non fanno trovare lavoro e di cui si è consapevoli. Questo però può essere fatto solamente scrivendo una Lettera di Presentazione funzionale al proprio Curriculum ed in linea con la candidatura che si sta inoltrando.

Usare la Lettera di Presentazione è una delle strategie migliori per trovare lavoro al più presto, seguendo però delle semplici regole:

  • Allegarla in un documento a sé stante nell’invio della propria candidatura: Lettera di Presentazione e Curriculum in fase di recruiting e screening ‘subiscono’ un trattamento differente. Nel momento in cui si allega solamente il Curriculum e si scrive un testo, più o meno breve nell’email questo non viene spesso considerato e letto, sempre per il criterio che un Selezionatore del Personale per essere veloce nel valutare centinaia di candidature al giorno, deve visualizzare le informazioni rilevanti in modo definito e netto. Se il contenuto della Lettera ‘finisce’ nell’email che non è luogo standard dove inserire la presentazione di sé, questa viene ignorata, andando direttamente al Curriculum
  • Personalizzarla ad ogni invio: è sempre un punto a favore del candidato far foto curriculumvedere al Selezionatore che prima dell’invio è stato dedicato del tempo a personalizzare Curriculum e Lettera di Presentazione precisamente alla realtà aziendale o per la posizione aperta in organico. L’invio massivo, senza controllare nella propria Lettera di Presentazione se si fa riferimento ad un’altra candidatura precedente, o inviando un format standard senza anima non fa venir voglia al Recruiter di perdere tempo nella lettura di quella Lettera di Presentazione e di quel Curriculum visto che il mittente non ha dedicato qualche minuto del suo tempo a questa personalizzazione
  • Darle la giusta formattazione ‘a lettera’: se si chiama Lettera di Presentazione c’è un motivo, altrimenti si chiamerebbe ‘E-mail di presentazione’ ‘pdf riassuntivo del Curriculum’ e molti altri nomi più consoni a descrivere quello che i candiati solitamente pensano sia una lettera di presentazione e cosa realmente essa sia. La Lettera di Presentazione ha una struttura ben definita, che deve riportare l’anagrafica (ad escusione della data di nascita) del mittente ed i suoi recapiti, ‘parlare’ direttamente al destinatario, non prolungarsi per più di mezza pagina e molto altro.

E tu? Hai una Lettera di Presentazione? Se si, sei sicuro che sia ben scritta? Falla valutare dai nostri esperti gratuitamente usando il nostro Servizio di Analisi Gratuita della Lettera di Presentazione!

Similar posts
  • 3 aspetti che ti faranno odiare e 3 c...  In questi giorni sul nostro Blog e sulle nostre pagine Social (Linkedin e Facebook) stiamo affrontando una tematica molto delicata, ovvero quello dell’atteggiamento da tenere in fase di ricerca di un nuovo lavoro o in sede di colloquio per riscontrare il favore dei Recruiters. Inutile, ripetervi quanto, seppur dopo un lungo periodo di ricerca lavoro [...]
  • Lavorare da casa è veramente un’opzio... Oggi ci occupiamo di un tema caldissimo, almeno a giudicare dai risultati di Google Trends nelle ricerche inerenti le tendenze in ambito lavorativo di questi anni. Lavorare da casa ormai sembra diventato un must o comunque una valida opzione per chi un lavoro ‘standard’ non lo ha o ne è stanco. Il lavorare da casa [...]
  • Come cercare gli annunci di lavoro L’argomento di oggi ‘come cercare gli annunci di lavoro’ è frutto di tutte le domande pervenute al Team di JoBBee.it e legate agli insuccessi dei candidati che inviano decine di candidature agli annunci di lavoro che trovano online, ma non hanno risposta. Spesso, ci segnalano come siano sempre gli stessi e come alcuni in realtà [...]
  • Il Curriculum va scritto per chi non ... Affrontiamo oggi una tematica così banale e logica che a volte viene non considerata da chi si accinge a scrivere il proprio Curriculum: il curriculum va scritto tenendo conto che chi lo leggerà non conosce nulla di noi e del nostro percorso. Se tutti noi davanti al bianco foglio di WORD o al modello pre-impostato [...]
  • Perche’ il Curriculum lo legge un Rec... Forse la cosa più complicata da far comprendere ai candidati e, di conseguenza, ai nostri clienti è perché la loro versione del Curriculum scritta in modo ineccepibile a livello tecnico, non viene compresa/apprezzata da chi si occupa di Risorse Umane. Ma soprattutto, perchè è un esperto in Risorse Umane che lo legge per primo e [...]