Proviamo a parlare di strategie per cercare lavoro partendo da una metafora. Immaginate cercare lavorodi avere davanti a voi 2 porte e dovete, assolutamente passare dall’altra parte. Siamo certi che le proverete tutte, ad esempio:

  • Avete a disposizione un mazzo di chiavi e le provate una ad una per cercare di aprire tutte e due le porte
  • Non avete un mazzo di chiavi campione ma degli attrezzi e provate a ‘scassinare le porte’
  • Vi accanite su una sola porta, non pensando all’altra perché siete troppo focalizzati sul primo obiettivo
  • Ecc. Ecc.

Le strategie possono essere differenti, ma quello che succede spesso  è che si rimane focalizzati sulle stesse anche quando non sortiscono effetto e per lungo tempo. Questo esempio è calzante per far capire come il ‘vecchio’ modo di cercare lavoro è poco efficace se Curriculum, Profilo Linkedin e Lettera di Presentazione sono scritti in modo non consono e non ottimale per farvi trovare lavoro in poco tempo e precisamente quello che stavate cercando. E’ fondamentale però, una volta ottenuti e migliorati i suddetti strumenti, magari mediante i nostri Servizi di Revisione, saperli usare in modo ‘diverso’ dai soliti modi di inviare CV, contattare Head Hunters su Linkedin e personalizzare la propria Lettera di Presentazione.

cercare lavoroUn Curriculum efficace e di impatto può essere usato, non solo per un invio massimo alle aziende, ma anche a:

  • Inoltrare AUTOCANDIDATURE mirate: la tecnica di invio ‘a pioggia’ e casuale comporta un alto livello di mancate risposte e quindi di frustrazioni. Prima dell’invio del vostro nuovo Curriculum Revisionato, procediamo con una Analisi mirata e consapevole di quale genere di aziende potrebbero avere interesse per il nostro profilo e non solo nelle multinazionali altisonanti
  • Essere inviato in SECONDA BATTUTA: Approfondire la presenza o meno di posizioni aperte ‘spulciando’ bene il sito aziendale, i diversi Collettori di Annunci Online (Indeed ad esempio) e mediante passaparola per conoscenza di insider
  • PERSONALIZZARLO per ogni invio: Nel momento in cui inviamo un Curriculum per una posizione aperte o per un annuncio specifico è fondamentale dare rilievo alle parole-chiave delle competenze richieste all’interno del vostro CV. Curare questo aspetto aumenta di gran lunga la probabilità di essere contattati per un colloquio, ovviamente se le competenze ricercate sono già presenti sul vostro Curriculum.

Un Profilo LinkedIn curato e ben strutturato va invece utilizzato, non solo per contattare gli Head Hunters ma per:

  • Intervenire in modo intelligente nei GRUPPI di Discussione: circa ilcercare lavoro 75% delle ricerche di profili validi e/o a potenziale per gli Head Hunters vengono da loro svolte nei Gruppi di Discussione affini al ruolo ricercato o per categoria. Capite bene quindi che lamentarsi in quelli di Annunci o su come trovare lavoro della Categoria o delle Risorse Umane in generale non porta grossi vantaggi
  • Fare una MAPPATURA nuova dei destinatari: Aggiungere persone casualmente alla propria rete o averla semplicemente costituita su Head Hunter e Recruiters, ed alcuni colleghi e/o parenti non porta da nessuna parte. In base alle realtà aziendali l’interlocutore giusto potrebbe essere l’AD, oppure il Responsabile Commerciale o il CFO che magari segnala internamente il profilo valido di un candidato che gli ha richiesto la connessione
  • Fare NETWORKING Intelligente: Nel mondo dei Social purtroppo il Networking è stato confuso con lo Stalking. Inviare messaggi continui di approvazione, Like, commenti di apprezzamento ad ogni cosa che un Recruiter/Hr Manager fa per farsi notare non aiuta, anzi. Collegamenti, condivisioni e commenti devono sempre essere costruttivi, intelligenti e non continui

Infine, una Lettera di Presentazione ben strutturata e cucita addosso a voi serve per essere:

  • inserita in ALLEGATO A PARTE: Se si chiama Lettera di Presentazione e cercare lavoronon email di presentazione c’è un motivo. Tutti i candidati che inseriscono lunghissime email e poi allegano il Curriculum come loro candidatura o scrivono due righe di accompagnamento nella email scambiandola per Lettera di Presentazione, sono ben lungi da avere una candidatura efficace. La lettera è un documento a se, come il Curriculum, di cui non inviate un copia-incolla nella Email che inviate al Recruiter ma dedicate un documento a parte. Idem, per la lettera
  • PERSONALIZZATA: Se non si ha il tempo di dedicare qualche minuto alla personalizzazione di una Lettera che presenta noi stessi e la nostra professionalità, mirandola al destinatario è giusto comprendere anche che il Recruiter non trova motivo per perdere il suo tempo in un Colloquio con chi è poco motivato ed attento
  • Il MANUALE di istruzioni al Curriculum: Soprattutto nel caso di Curriculum ‘complicati’ o comunque riportanti diversi passaggi di settori e di contratti, spiegare bene il proprio profilo e motivare la propria carriera così come si farebbe in sede di Colloquio è fondamentale per aumentare la probabilità che un Recruiter si interessi alla vostra candiatura

E voi? Avete tutti gli strumenti giusti per provare queste strategie? Se la risposta è no, scoprire i nostri Servizi di Revisione o se avete dubbi sull’efficacia del vostro Attuale Curriculum e/o Lettera di Presentazione fateceli analizzare usando il nostro servizio di Analisi Curriculum!

Condividi su: