Ti aiuta a trovare lavoro

Articoli con tag blog lavoro

Come ottenere una rapida crescita professionale

Crescita professionale jobbee - 0

Ottenere una rapida crescita professionale è uno dei motivi più frequenti che porta i clienti ad usufruire del nostro Career Crescita professionale jobbee - 0Tutoring. Molto spesso infatti capita che si rimane “incastrati” in ruoli lavorativi e poi si perde il treno per raggiungere una promozione e/o responsabilità in poco tempo. Troppe volte, finisce che si viene superati dal rampante laureato che viene da un’altra azienda a farci da capo. Oppure si rimane per troppi anni con lo stesso livello di inquadramento e con la stessa retribuzione, quando invece occasioni di  promozioni e di crescita professionale, doveva essere vostra già qualche anno addietro.

In questo articolo di oggi, vogliamo suggerirvi 5 strategie per arrivare ad ottenere una crescita professionale in pochi anni:

  1.  Cambiare azienda ogni 3/4 anni se non ottenete una promozione interna in questo arco temporale
  2. Richiedere trasferimenti per aperture nuove sede o segmenti/rami crescita professionale jobbeeaziendali
  3. Impostare da subito un rapporto confidenziale e chiaro con le Risorse Umane
  4. Sviluppare un piano di crescita professionale al momento di assunzione in azienda
  5. Cercare di mantenere aggiornato il proprio profilo Linkedin, strutturandolo accuratamente per parole-chiave “interessanti” per il vostro prossimo ruolo professionale

Ci sarebbe da far pagine e pagine di post in merito ad ogni punto finora elencato per ottenere in breve tempo una rapida crescita professionale.

Ma cerchiamo di aiutarvi in breve dicendovi che:

  1. Non fossilizzarsi in una stessa azienda per decenni, vi consentirà di contrattare nuovi inquadramenti, Ral e responsabilità in fase di colloquio. Aspettate un range dai 3 ai 5 anni, ovviamente non saltate Crescita professionale jobbee - 2da una azienda ad un’altra ogni anno.
  2. Essere proattivi in aree aziendali appena nate o in nuove locations è sempre un’ottima strategia, ben apprezzata anche dai futuri datori di lavoro
  3. e 4. Sono punti interconnessi. Essere chiari chiedendo uno sviluppo di crescita con scadenze e formazione garantita dalla aziende è un’ottima arma per garantirvi una crescita professionale scadenzata
  4. Vedere punto 3.
  5. E’ sempre meglio rimanere appetibili sul mercato e cercare indirettamente lavoro (essendo contattati magari da Head  Hunter di settore) e rifutare magari, che poi trovarsi costretti a cercare lavoro in poco tempo e con pressione

Se volete una consulenza personalizzata in tal senso per strutturare una strategia di crescita professionale con un planning specifico scriveteci a info@jobbee.it per capire cosa, il nostro Servizio di Career Tutoring, può fare per voi.

 

 

Trovare lavoro in una nuova Città

trovare lavoro

Molto spesso per motivi personali e di crescita professionale, si è costretti a trovare lavoro introvare lavoro un’altra località. Spesso le tempistiche sono brevi e non si sa dove cominicare, considerando che ogni realtà ha il suo caratteristico ‘mondo del lavoro’. Inoltre, è fondamentale la regola aurea che per trovare lavoro è necessario comprendere che ogni professione/ambito ha il suo specifico modo di ricerca.

Intendiamoci, con un semplice esempio. Se siete un Marketing Manager di Milano che deve/vuole spostarsi nell’area di Bologna dovrebbe considerare che:

  1. Le aziende di grandi dimensioni sono ridotte rispetto a quelle presenti nell’area di Milano
  2. L’utilizzo di Linkedin è una ottima idea ma ha meno seguito rispetto Freelancealle ricerche effettuate nel capoluogo lombardo
  3. Le società di Recruiting ed Head Hunting hanno una rete molto radicata in quell’area a  livello locale
  4.  Fare un mapping attento su Linkedin delle aziende presenti è una strategia proficua, rispetto al mero cercare annunci, visto la presenza di piccole/medie realtà imprenditoriali
  5. Siti collettori o di annunci come indeed, monster, ecc. la fanno ancora da padroni in alcune aree anche per ruoli di questo livello, ma meno dirigenziali e di nicchia

Ovviamente, questa riflessione vale per chi è nella condizione di trovare lavoro da Marketing Manager milanese nell’area di Bologna, ma le strategie si stravolgono se parliamo di una Risorsa Amministrativa di Napoli che vuole trovare un lavoro a Torino in una realtà aziendale multinazionale.

Per facilitare e ridurre le tempistiche di ricerca di un nuovo lavoro è fondamentale analizzare:

  • il ruolo che si sta ricercando
  • gli anni di esperienza alle spalle
  • la conoscenza approfondita dell’area in cui si intende collocarsi
  • strategie di ricerca lavorativa (web, social, ecc.)

Questi punti sono fondamentali ma non sufficienti per trovare lavoro in un nuovo contesto (città o azienda che sia). E’ importantissimo infatti fare un’analisi dettagliata del vostro profilo, del contesto in cui volete inserirvi e quali strategie attuare.

Per far questo, forniamo un servizio di consulenza dedicata (Career Tutoring) che vi seguirà passo, con insegnamenti pratici e scambi coninui con il Tutor assegnato che vi seguirà nel corso del processo di ricerca di un nuovo lavoro.

Scriveteci per info a info@jobbee.it

Inventarsi un lavoro

In casa JoBBee ci piace essere ottimisti e molto spesso i clienti li aiutiamo ad Inventarsi un lavoroinventarsi un lavoro. In questo periodo di crisi, difficoltà ed incertezze, siamo certi che la strada giusta sia quella di vedere l’altro lato della medaglia. Grazie al web, all’accesso gratuito delle informazioni ed alla rapidità di esecuzione, questo periodo difficile è in realtà un periodo fertile per aguzzare l’ingegno.

La crisi aguzza l’ingegno! Inventarsi un lavoro è facile se si sa come farlo. Ovviamente non stiamo dicendo che sia facile, scontato e di sicuro successo. Stiamo dicendo che è possibile farlo, se fatto con cognizione di causa.

Il punto di partenza necessario per inventarsi un lavoro è sicuramente la corretta analisi di quello che si sa/piace fare.

Questo, che può sembrare scontato è in realtà un punto nevralgico. Solo quello in cui siamo capaci di mettere passione e competenza, può dare un valore aggiunto per qualcuno, che a quel punto decide di comprare un nostro prodotto/servizio.  Da qui, arriviamo al secondo aspetto cruciale dell’inventarsi un lavoro:

E’ fondamentale pensare a qualcosa che sia utile alla gente o che gli interessi, così tanto da essere disposta a pagare voi per averlo.

Quanto più si sta attenti nel valutare questi due aspetti fondamentali in fase preliminare, tanto più la possibilità di riuscita e alta.

I 4 passi successivi per inventarsi un lavoro, sono:

  1. Analizzare cosa esiste già sul mercato nell’ambito scelto
  2. Fare un Business Plan dell’idea di Business
  3. Individuare le strategie migliori per sviluppare l’idea
  4. Provare in itinere cosa richiede o meno il mercato per affinare il rito

inveFacciamo un esempio. Siamo esperti o nutriamo una profonda passione per gli oggetti tecnologici cinesi. Questo non basta a fare un Business e guadagnarci. E’ necessario fare una attenta analisi di quello che sull’argomento è presente sul mercato, valutare gli eventuali competitors e capire se esiste una nicchia di mercato ancora libera da approfondire, magari con un Blog o con un E-commerce dedicato. A quel punto, è possiamo buttar giù un Business Plan che non è altro che un documento che sintetizza i contenuti e le caratteristiche di un progetto imprenditoriale.

Successivamente, riprendendo il nostro esempio, potremmo aver capito che forse più che un e-commerce, potremmo aprire un Blog di settore, contattare eventuali sponsor/aziende produttrici per una reciproca collaborazione che avvii l’idea (per es. chiedere ad aziende produttrici di farci testare prodotti per cui scriveremo post informativi sul nostro Blog, oppure vendergli spazi per Banner pubblicitari).

A questo punto capire come sviluppare l’idea diventa fondamentale. Ritornando all’esempio: sappiamo creare un Blog in autonomia? Possiamo trovare Tutorial su Internet? Ci avvaliamo di fornitori esterni? Quanto possiamo investirci (tempo/costi)?

L’ultimo suggerimento che ci sentiamo di darvi in merito all’inventarsi un inventarsi un lavoro lavoro è di non restare mesi e mesi a teorizzare e progettare l’idea che volete portare avanti, ma testate man mano cosa effettivamente richiede il mercato. Spesso un progetto pilota ad esempio di un E-commerce fa comprendere che gli utenti che approdano sullo Shop sono più interessati a prodotti correlati che a quelli che invece si era ritenuto il vero Core Business. (es. custodie cellulari/auricolari piuttosto che telefonini in sè).

Continuate a seguirci sul nostro Blog e pagine Social (Facebook e Linkedin) dove parleremo nei prossimi giorni di come far conoscere online ed offline la nuova idea di Business, dopo che vi siete inventati un nuovo lavoro. Se volete assistenza per svilupparlo scriveteci a info@jobbee.it

 

Affrontare una crisi professionale:Ora cosa faccio?

crisi professionale

Molti dei nostri clienti arrivano sul nostro sito o sul nostro Blog in piena crisi crisi professionaleprofessionale. O meglio, in cerca di una risposta sul Web su cosa fare in alcuni momenti difficili della loro carriera, si imbattono nei nostri articoli o nei nostri Servizi e ci chiedono assistenza. La crisi professionale che può avere ognuno di noi, può avere origini svariate. Dalla voglia di cambiare ambito, settore o ruolo, fino ad arrivare a casi in cui si è fuori dal mercato del lavoro da troppo tempo e non si sa come rientrare, ma soprattutto con che ruolo.

Il primo consiglio che ci sentiamo di darvi è:

comprendere in piena onestà cosa vi crea veramente malessere

Infatti, non esistono risposte giuste a domande sbagliate, come diciamo sempre. E cercare “qualcosa”, non capendo bene cosa sia questo “qualcosa” non paga e fa perdere un sacco di tempo ed energie, che invece potreste impiegare nel vostro nuovo progetto professionale.

Alcune domande da porvi potrebbero essere le seguenti in fase di crisi professionale:

  1. Il vostro lavoro vi piace, ma non vi piace “dove” lo fate?
  2. Il vostro ruolo attuale sarebbe pure soddisfacente ma non andate d’accordo col capo?
  3. State svolgendo questo ruolo da tanti anni e avete voglia di qualcosa di nuovo e stimolante?
  4. Siete imbrigliati nello stesso ruolo e non riuscite a ‘crescere’ nella vostra azienda attuale?
  5. Siete da mesi senza occupazione e vorreste reinventarvi o riprendere quello che facevate precedentemente?

LavoroCercate di prendere carta e penna, o aprite word se siete più smart e rispondete a queste domande. Vedrete, che forse capirete meglio di cosa siete alla ricerca. Magari non un nuovo lavoro, non un nuovo ruolo ma potrete attuare delle semplici “mosse” per rendere la situazione attuale più soddisfacente. Potreste comprendere, che su Linkedin o su Google non è il caso che troviate ruoli diversi da quello attuale ma vi piacerebbe continuare a fare quello che fate altrove. Oppure, che con una buona dose di coraggio ed utilizzando il giusto approccio, fare una valida chiacchierata con il capo vi porterà a migliorare lo status quo.

Se volete supporto nell’affrontare queste situazioni o a chiarire meglio, con un esperto Risorse Umane, noi siamo qui per questo.

Per uscire dalla vostra attuale crisi professionale e migliorare la situazione che ad oggi vi lascia insoddisfatti, scriveteci e/o provate il nostro Servizio di Career Tutoring.

In questo modo, potrete avere un esperto Risorse Umane, non davanti a giudicarvi ma al vostro fianco.

Career Tutoring di JoBBee.it: a cosa serve?

Il nuovo servizio di Career Tutoring ve lo spieghiamo così.
Se siete arrivati sul nostro sito JoBBee.it, oppure sulle nostre pagine Social Facebook e Linkedin, vuol Career Tutoringdire che qualcosa nel vostro percorso professionale non sta andando nel verso giusto.
Che siate dei professionisti in cerca di nuovi clienti, oppure dei lavoratori dipendenti che da anni sono ingabbiati nello stesso ruolo professionale senza alcuna crescita o, infine, delle validissime risorse che hanno capito che nella vita hanno sbagliato strada, JoBBee.it ed il suo servizio di Career Tutoring, fanno al caso vostro.
Mettiamola così. Dopo circa 4 anni a revisionare la bellezza di oltre 10.000 Curricula ed altrettanti profili Linkedin, quasi tutti i nostri clienti ci hanno chiesto di assisterli e supportarli nei loro passaggi di carriera. Molti di loro ci hanno chiesto di cambiare rotta, alcuni di assisterli nel passaggio da dipendenti a liberi, professionisti, altri ancora a capire quale era la loro strada. Noi li abbiamo aiutati, fino ad un certo punto, lo confessiamo e potete scorpire come si sono trovati sulle nostre pagine Linkedin e Facebook con le loro recensioni, ma anche nella sezione ‘dicono di noi su www.jobbee.it’. I nostri servizi infatti, prima di questa breve pausa che ci siamo presi per rifarci il look, si limitavano a riscrivere dopo un colloquio telefonico con i Clienti, i vostri CV, Lettere di presentazione e Profili Linkedin. Ma adesso, abbiamo capito che avete bisogno anche di altro, di una consulenza più approfondita e, così, facciamo di più per voi. Adesso, abbiamo capito che JoBBee.it per aiutarvi davvero a trovare lavoro, deve capire insieme a voi cosa volete farlo e guidarvi in un percorso consulenziale personalizzato in cui spiegarvi e comprendere quali passi sono necessari per raggiungere il lavoro dei vostri sogni o che comunque vi soddisfi, e in alcuni casi, anche a capire insieme a voi quale esso sia.
Per questo, ci siamo re-inventati il nostro portale ed i nostri servizi.

Il nuovo Servizio JoBBee.it di Career Tutoring, prevede: 

  • Invio di un Questionario di presentazione (entro 48 Ore lavorative a seguito del pagamento), fondamentale per fare il punto sullo status quo del Cliente ed alla richiesta di invio del Curriculum attuale/profilo Linkedin
  • 1° Call di 45 minuti con il Career Tutor assegnato, necessaria ad approfondire quanto emerso dall’analisi del questionario di presentazione e del Curriculum per analizzarle e maturare una conoscenza reciproca tra Tutor e Cliente e per sviluppare una collaborazione attiva e partecipativa mirata al caso specifico
  • Scambio via Email tra Tutor e Cliente (per un max di 5 giorni lavorativi a seguito della dalla 1°Call) per analizzare e supportare quest’ultimo in tutti i ragionamenti, processi e spunti che matureranno a seguito della 1° Call, affrontando insieme un percorso di crescita consapevole delle proprie capacità personali e professionali, mantenendo l’affiancamento col proprio Tutor
  • 2° Call di 45 minuti di vero e proprio Intervento operativo dove il Tutor esporà le aree di intervento secondo lui necessarie e le possibili azioni/attività da implementare per raggiungere l’biettivo comune di carriera e/o di lancio di una nuova attività
  • Invio, entro 3 giorni lavorativi dalla 2° Call di un Vademecum Ripielogativo contenente quanto approfondito nel corso del Career Tutoring ed un Riepilogativo delle aree di intervento e delle azioni da intraprendere
Stiamo ultimando gli ultimi dettagli. Saremo operativi verso la fine di Ottobre, ma potete già prenotare il Servizio di Career Tutoring, oppure chiederci info e costi a info@jobbee.it!
I servizi di Revisione Curriculum, Lettera di Presentazione e Linkedin, non andranno certo in cantina! I Servizi di Revisione sarà possibile commissionarli solo a seguito dell’erogazione del Career Tutoring, in quanto,  saranno suggeriti dal vostro Tutor nel corso del Career Tutoring a seconda di quello che effettivamente, insieme a lui, valuterete come necessario. 
E se siete dei liberi professionisti o dei dipendenti che hanno voglia di mettersi in proprio, sta arrivando il nuovissimo servizio di Sviluppo Marketing/Social per le Startup di cui vi parleremo nei prossimi post. 
 
Siete carichi? Noi si 🙂